Agra:Agriturismo con Piscina,Val d'Orcia|Vacanza Bessere Val d'Orcia:Centri Termali

 English Deutsch


Chianciano Terme
Chianciano Terme immersa nel verde delle colline toscane, è adagiata in un colle, a circa 550 mt. sul livello del mare. Facilmente raggiungibile da tutta Italia per la sua favorevole posizione geografica, è tutt'oggi circondata da boschi secolari che mantenendo nel tempo una natura incontaminata, ne hanno preservato il sistema ecologico e idrogeologico.
In armonia con il territorio circostante, la cittadina oltre alle famose virtù terapeutiche delle sue sorgenti termali, e pur conservando un territorio con numerosi parchi, vedute panoramiche e un'antichissima storia che va dall' epoca etrusca a quella rinascimentale, sa offrire molto di più.
   » Villaggio Termale
Chianciano quindi, ma anche il territorio limitrofo, sono costellati da un'infinità di sorgenti termali di cui l'uomo nel tempo ha saputo catturarne i benefici; ed oggi, in linea con le richieste e le esigenze di una clientela sempre più attenta al proprio benessere, si rinnovano senza però abbandonarne le origini. La recente unificazione dei parchi Acqua Santa e Fucoli ad esempio, ha dato vita ad uno dei più riusciti esempi di Villaggio Termale a livello europeo; al suo interno, vengono erogate le terapie idropiniche con la famosa Acqua Santa, indicata per la cura del fegato nelle sue varie disfunzioni e l'acqua Fucoli, adatta ai processi digestivi avendo un'alta azione antinfiammatoria.
   » Terme Sensoriali
Create nel cuore del parco termale dell'Acquasanta, le Terme Sensoriali di Chianciano Terme sono un progetto unico in Italia, basato sui criteri della naturopatia.
Alle Terme Sensoriali si può sperimentare suggestivi percorsi, per riequilibrare il campo energetico umano attraverso l'armonizzazione dei cinque elementi (Acqua, Fuoco, Terra, Aria e Etere) con un percorso a spirale ideato all'interno di una 'scatola magica' perfettamente inserita nel Parco di Acquasanta.
Fra i trattamenti proposti - inseriti in percorsi ad hoc indicati per risolvere diverse patologie: doccia salina, aromamusicoterapia, grotta energetica, bagni di colore, nebbia fredda, percorso Kneipp, balneoterapia stimolante, sauna, bagno turco, doccia tropicale.
Alla fine del rigenerante percorso, si può rigenerarsi bevendo le acque termali di antiche sorgenti - Macerina, Capecchi e Casuccini- inserite perfettamente nell'itinerario del riequilibrio energetico.

Terme di Montepulciano
A soli 3 km. d Chianciano poi, in un attraente contesto paesaggistico, in località S. Albino, sorgono le Terme di Montepulciano. Qui in un moderno Stabilimento Termale, le avanzatissime strutture terapeutiche utilizzano le proprietà curative di acque sulfuree che captate a 132 mt. di profondità sono convogliate direttamente ai reparti di cura. Le loro applicazioni sono indicate per sinusiti, faringiti e bronchiti tramite la terapia inalatoria e l' aerosolterapia. Inoltre, dal connubio di cura termale e medicina riabilitativa, è da qualche anno operante il nuovissimo Centro di Riabilitazione Vascolare e Ortopedica che comprende una piscina termale con idromassaggio e percorsi vascolari, nonché palestre riabilitative che hanno reso queste Terme il punto di riferimento per la riabilitazione dopo interventi di chirurgia ortopedica e vascolare, nonché nella traumatologia sportiva.

Bagno Vignoni
Oggi Bagno Vignoni è nota e apprezzata in tutto il mondo come pregiata località termale, situata in un comprensorio paesaggistico d'imponente bellezza, nel cuore del Parco Artistico Naturale e Culturale della Vai d'Orcia.
Caratteristica di Bagno Vignoni, oltre alle sue acque termali, è la sua struttura rimasta inalterata nel tempo. La piazza del paese infatti, non è come si può immaginare negli altri posti, ma è fatta di acqua bollente, che sgorga a 52°.
La vasca delle acque termali è al centro della piazza, chiusa su tre lati da una cinta di mura alta circa un metro e mezzo, intorno alcuni edifici, realizzati da Bernardo Rossellino in onore a Pio II, ed il loggiato dove sostò Santa Caterina da Siena.

Terme di San Filippo
Terme di San Filippo è una tranquilla località adagiata fra il boscoso cono vulcanico del Monte Amiata e le dolci colline della Val d'Orcia, dove le acque termali hanno lasciato un affascinante segno nei singolari depositi calcarei che ne caratterizzano il paesaggio.
Il paese è adagiato su bianchi depositi calcarei, creati dalle acque che formano le caratteristiche cascate affacciate sul "fosso bianco". Qui è possibile sottoporsi a trattamenti estetici, cure inalatorie, massaggio, balneoterapia e fangoterapia.
Frequentatissime, dal Rinascimento in poi, da Papi e da membri della famiglia de' Medici, queste terme erano comunque già usate dai Romani come documentano i reperti archeologici.
Nel XIX furono accertate ed ufficializzate le proprietà terapeutiche delle acque, benchè piccolo, fu costruito uno stabilimento termale che, ampliato più volte, ha trovato recentemente un assetto moderno e funzionale alle esigenze attuali.
Le acque sono ipertermali (52°C) sulfureo-bicarbonato-sodiche particolarmente efficaci nella cura delle affezioni respiratorie. La Piscina Termale è all'aperto, inserita nel verde parco secolare, in una suggestiva e appartata posizione vicino alle concrezioni calcaree del Fosso Bianco.
L'ampia vasca ad altezza degradante è completata da cascatelle di calda acqua termale, sotto le quali si può godere un rigenerante e benefico idromassaggio naturale.
Le acque opalescenti e i vapori, che da esse si alzano nelle stagioni più fredde, rendono l'ambiente un luogo di magica bellezza.






Un progetto Aperion.it - Web & Seo Agency